All’esito della serrata attività investigativa avviata, nel primo pomeriggio di ieri, immediatamente dopo l’evasione dal carcere “Le Sughere” di REAZIONE Umberto, detenuto in regime di Alta Sicurezza, il predetto è stato tratto in arresto, nel pomeriggio odierno, alle ore 16.45 circa, a bordo del treno regionale diretto a Roma Termini, nei pressi della Stazione Ferroviaria di Roma Tiburtina, dalla Polizia ferroviaria. L’attività investigativa è stata condotta, su delega della Procura della Repubblica di Livorno, dal Nucleo Investigativo Regionale di Polizia Penitenziaria di Firenze, dalla Squadra Mobile di Livorno, da personale della S.I.S.C.O. di Firenze. Alle fasi della cattura ha partecipato personale del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, del Compartimento Polizia Ferrovia del Lazio, del Nucleo Investigativo Centrale di Polizia Penitenziaria e da personale del Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Livorno e della Squadra Mobile di Roma. Ulteriori dettagli dell’operazione saranno comunicati nelle prossime ore, al termine dell’attività di polizia giudiziaria, che è ancora in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page