Ad Ercolano i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio setacciando le numerose strade della città.

A finire in manette Giacomo Esposito, 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno perquisito la sua abitazione e lì hanno rinvenuto 24 dosi di crack. L’uomo, al momento dell’irruzione dei carabinieri, ha tentato di disfarsi della droga gettandola nel wc ma i militari sono riusciti a recuperare lo stupefacente che era confluito nella vaschetta di scarico. Sequestrati anche altri 5 grammi della stessa sostanza nascosti in una scatola. Durante la perquisizione è stato trovato diverso materiale per il confezionamento della droga. L’arrestato dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio ed è in attesa di giudizio.
Controlli al largo raggio dei carabinieri che grazie al prezioso contributo del Nas di Napoli hanno controllato diversi esercizi commerciali.
Sanzionato il titolare di un bar di via panoramica per “non corretta implementazione procedure di autocontrollo alimentare”. Analoga sorte per la rappresentante legale di un albergo in corso Resina. All’imprenditrice sono state contestate violazioni amministrative per la mancata tracciabilità dei prodotti alimentari. 30 sono i chili di alimenti sequestrati. Contestate all’albergatrice anche gravi carenze strutturali e igienico sanitarie nei locali cucina. Sospesa la sola attività di ristorazione.
Al termine dei controlli saranno 52 le persone identificate e 26 i veicoli controllati. Sequestrati in tutto 10 grammi di hashish trovati nelle tasche di diversi ragazzi che saranno segnalati alla Prefettura perché assuntori di droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page