Marano: I Commissari intervengano subito per tutelare la salute dei cittadini e il decoro dei lavoratori “TEK.R.A. S.r.l.”. Siamo pronti per una mobilitazione e a chiedere al Prefetto di intervenire qualora si rendesse necessario.

Nel comune di Marano di Napoli la ditta “Tekra servizi ambientali” da più di una settimana non effettua il servizio di riassetto per la rimozione dei rifiuti indifferenziati, depositati in maniera illecita e abusiva per le strade della città da parte di farabutti e incivili. La mancata esecuzione del servizio di riassetto, non previsto dal Capitolato in regime di raccolta differenziata, sta determinando enormi criticità nelle aree interessate da atti di deposito illecito di rifiuti, rendendo le strade e le aree dei centri abitati delle vere e proprie discariche a cielo aperto che minano la salute e il decoro dei cittadini. Una situazione inaccettabile e insostenibile per i cittadini maranesi per la quale chiediamo l’intervento immediato dei commissari prefettizi in carica al Comune di Marano di Napoli.

Apprendiamo, in oltre, da una nota inviata dalla “TEK.R.A. S.r.l.” a mezzo pec al Comune di Marano, alla Commissione di Garanzia e ai sindacati che questa non è grado di far fronte al pagamento degli stipendi dei dipendenti impegnati nel territorio di Marano entro i termini contrattuali per il mese di ottobre 2022. Tutto ciò a causa del reiterato omesso pagamento dei canoni da parte del Comune di Marano da luglio 2022.

In questo particolare momento storico in cui si registra, in tutto il nostro paese, una forte sofferenza economica da parte di tutti i cittadini, soprattutto delle fasce più deboli, permettere che si lascino lavoratori e lavoratrici senza salario e senza coperture economiche è assolutamente inaccettabile e da irresponsabili.

Chiediamo quindi ai Commissari prefettizi di fare subito chiarezza e di mobilitarsi già in queste ore affinchè si intervenga immediatamente per mettere la parola fine a una vicenda vergognosa che in questo momento mina la stabilità, la serenità, il benessere e la sicurezza dei dipendenti della Tekra e delle proprie famiglie. Alle quali va la nostra piena e sentita solidarietà.

La Federazione di Napoli di Sinistra Italiana, in assenza di risposte concrete è pronta a lanciare una mobilitazione a sostegno dei lavoratori della Tekra, dei cittadini maranesi e, in caso non fosse sufficiente, chiederemo, unitamente ai nostri parlamentari, un incontro al Prefetto in merito alla questione.

Comunicato stampa Sinistra Italiana Federazione Provinciale di Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page