L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Sociale

MARANO. Riapre al pubblico lo sportello antiviolenza “Le Porte di Frida”

Marano: a seguito della richiesta inoltrata al Comune di Marano sabato 28 giugno è stata effettuata la pulizia e la sanificazione dei locali dello Sportello antiviolenza e degli spazi comuni a Palazzo MEROLLA.
Lo abbiamo ampiamente detto , la convivenza forzata del lockdown e il controllo serrato per molte donne hanno rappresentato una trappola insidiosa, che hanno frenato la richiesta di aiuto e di intervento.
Come sportello antiviolenza ci siamo rigorosamente attenute a quanto previsto dalle misure imposte dai diversi DPCM per il contenimento del contagio, tenendo chiusa la nostra sede, ma tenendo attiva la reperibilità h 24 del nostro numero telefonico. Poche le nuove richieste, presumibilmente per la paura di essere ascoltate dal maltrattante.
E’ necessario riaprire all’utenza lo Sportello per accogliere le storie di persona, nel rispetto delle norme di sicurezza. Le richieste di aiuto stanno nuovamente arrivando giorno dopo giorno.
Assicuriamo alle donne di continuare ad attenerci a quanto previsto dai decreti e dalle ordinanze regionali, indossando mascherine e mantenendo il distanziamento sociale. Ci predisporremo a mettere a disposizione dell’utenza del gel sanificante. La riapertura dello Sportello non poteva più essere rimandata per le donne che subiscono violenze, abusi e maltrattamenti quotidiani . Sarà sempre attivo il nostro numero h 24 ( 3333397549 ) per le emergenze , e per ricevere su appuntamento. Riapriremo senza necessità di appuntamento al pubblico ogni giovedì dalle 10 alle 12, 30, a partire da giovedì 2 luglio presso la sede ubicata al secondo piano di Palazzo MEROLLA.

Associazione Frida Kahlo, la città delle pari opportunità e Sportello antiviolenza, “Le Porte di Frida” Marano di Napoli

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS