L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica

MARANO: Strisce blu, PaP: “Comportamento Amministrazione inaccettabile, si dimettano subito”


Marano: lo scorso 21 ottobre abbiamo assistito all’ennesimo Consiglio Comunale in cui la maggioranza ha dato prova dell’incapacità ad amministrare un territorio come quello di Marano e soprattutto a recepire quelle che sono le istanze e le problematiche di chi questo territorio lo vive ogni giorno.

Da qualche tempo come attivisti ed attiviste della Casa del Popolo di Marano (PaP) siamo impegnati in una raccolta firme per un’iniziativa di Proposta Popolare (art. 27 del regolamento del Consiglio Comunale) riguardante la regolamentazione delle strisce blu per rendere questo provvedimento il più giusto ed equo possibile e non l’ennesima “tassa” da imporre a chiunque sosti a Marano.

Abbiamo scelto la strada della Proposta Popolare – sebbene più lunga e tortuosa – perché riteniamo, come abbiamo sempre detto, il protagonismo popolare e la dialettica con l’amministrazione un qualcosa di fondamentale per restituire a Marano e i suoi cittadini quella fiducia necessaria per vedere nella politica (soprattutto quella attiva) uno strumento utile per il bene collettivo e non un mezzo per i pochi di perseguire i propri interessi.

Per questo, nonostante anche le anime a noi idealmente più vicine che siedono tra i banchi dell’opposizione non abbiano sentito la necessità di dialogare, confrontarsi ed eventualmente coinvolgerci (noi e i cittadini con cui stiamo portando avanti questa battaglia) su un tema che ci vede da tempo impegnati (e non per mero calcolo politicista o per direttive calate dall’alto! quanto piuttosto per il bene collettivo), avevamo accolto positivamente l’approdo in Consiglio Comunale di una mozione (sebbene a nostro avviso monca e superficiale) riguardante proprio la regolamentazione delle strisce blu.

In un clima piuttosto surreale la maggioranza non solo ha rispedito al mittente la mozione proposta ma per bocca dell’assessore al ramo ha rimandato le eventuali integrazioni all’attuale regolamento in materia di strisce blu all’anno nuovo perché “oramai siamo praticamente a Natale” .

Riteniamo, chiaramente, inaccettabili nonché offensive le dichiarazioni dell’assessore che dovrebbe ricordarsi di ricoprire tale carica al solo scopo di perseguire il bene collettivo, motivo per cui dovrebbe prendere con molta meno leggerezza quelle che sono le richieste che vengono dalla cittadinanza in ogni sua forma.

Ci aspettiamo, piuttosto che le scuse di rito da parte dell’assessore, un sussulto di dignità di tutta la maggioranza affinché mettano fine a questa che possiamo tranquillamente definire una delle peggiori esperienze di governo di Marano degli ultimi anni, prima che sia troppo tardi.

Noi intanto continueremo per la nostra strada non solo controllando il loro operato ma continuando a portare avanti la battaglia per la regolamentazione delle strisce blu così come le tante altre battaglie in cui siamo impegnati fianco a fianco dei cittadini per migliorare Marano e di conseguenza la vita di tutte e tutti noi!

le attiviste e gli attivisti della Casa del Popolo di Marano (Potere al Popolo! Area Nord)

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS