I carabinieri della compagnia Napoli Bagnoli – allertati dal 112 – intervengono nel pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli per la segnalazione di un’aggressione a personale medico.
Poco prima una 50enne incensurata avrebbe aggredito con calci e spintoni l’infermiera del pronto soccorso tentando di accedere all’interno dell’area riservata al personale sanitario. Il motivo dell’aggressione sarebbe riconducibile ai tempi di attesa.  La vittima per ora ha rifiutato le cure mediche. I carabinieri hanno denunciato d’ufficio la donna per aggressione a personale sanitario e interruzione di pubblico servizio
Sull ‘ Argomento e’ intervenuto il Presidente Nazionale dell’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE GUARDIE PARTICOLARI GIURATE  Giuseppe Alviti che assieme al Rappresentante ufficio legale AVV. Mauro Panico ha fatto presente di aver richiesto con Urgenza al Prefetto di Napoli un tavolo di concertazione onde tutelare con maggiore incisività i camici bianchi e aumentare il numero delle guardie giurate nei nosocomi con maggiori poteri autoritativi e certificativi prima che scappi il morto.
Comunicato stampa Giuseppe Alviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page