Benevento: Blitz degli uomini della Guardia di Finanza nella sede della Asl sannita dove sono stati sequestrati documenti relativi a due sanitarie di Benevento che producono e rivendono materiale ortopedico.

Nell’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica, retta da Aldo Policastro, sarebbero otto le persone, tra cui tre dipendenti della Asl, indagate a vario titolo per le ipotesi di reato di truffa ai danni dello Stato, corruzione e falso per aver agevolato l’iter burocratico attraverso il quale una società acquisisce il via libera alla vendita di articoli ortopedici e protesi.

Secondo quanto si apprende, a far scattare le indagini sarebbe stata la denuncia di un medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page