Napoli: Ormai è diventato un vero caso l’affare Spalletti, scelto dalla FIGC come erede di Mancini sulla panchina della Nazionale.

Il giornalista Emanuele Corazzi scrive su ‘Cronache di spogliatoio’: “Diversi club di Serie A hanno contattato la Federazione chiedendo di non pagare la clausola per liberare Spalletti. Il loro punto di vista è molto semplice: non è giusto che soldi della FIGC entrino all’interno delle classe di un club concorrente. Nel caso in cui la FIGC decida di pagare, sono addirittura state minacciate le interrogazioni parlamentari. De Laurentiis non ha intenzione di fare nessun passo indietro, non è una questione di soldi ma di principio e di lealtà imprenditoriale. Inoltre, come vi avevamo spiegato per i calciatori, anche la clausola per gli allenatori dev’essere pagata da quest’ultimi. Quindi sarebbe Spalletti tecnicamente a dover pagare per liberarsi dal Napoli, come richiesto dalla burocrazia dei contratti. Il Napoli andrebbe poi, eventualmente, in battaglia legale con Spalletti e non con la FIGC, che burocraticamente non sarebbe neanche tenuta a ‘rimborsare’ il tecnico ma che nella pratica andrebbe poi ad accollarsi il debito di Spalletti. Dunque: la Federazione è pronta a supportare Spalletti che sta studiando la situazione con dei consulenti in materia legale e del lavoro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'Altra Notizia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page