Per delega del Procuratore Distrettuale di Napoli, si comunica che i militari della Compagnia Carabinieri di Torre Annunziata hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di quattro persone gravemente indiziate del reato di tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso.

In particolare, nei territori di Nola e Ottaviano, gli indagati, con l’uso di un’arma e con un brutale pestaggio, avrebbero preteso dalla vittima -imprenditore nel settore import/export- il pagamento di somme di denaro per assicurarle protezione e per poter lavorare in pace, in un territorio notoriamente soggetto all’influsso di consorterie mafiose.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page