Napoli: sarà eseguita domani l’autopsia sul corpo del neonato morto a poco meno di tre mesi lo sorso 16 febbraio nell’ospedale Monaldi dopo diversi giorni di ricovero. I genitori, difesi dall’avvocato Tommaso Ciro Civitella, hanno presentato un esposto con il quale chiedevano di fare chiarezza sulle circostanze che hanno portato alla morte del bimbo, nato il 25 novembre 2023 con parto cesareo gemellare e al quale, sin dalla gestazione, era stata diagnosticata una cardiopatia.

Nell’esposto i genitori lamentavano disattenzioni e sottovalutazioni da parte del personale medico e infermieristico dell’ospedale durante il periodo di ricovero del piccolo. “Fondamentale è ovviamente conoscere la causa del decesso: quanto meno risulterà questa legata alla patologia congenita del bambino, tante più saranno le responsabilità da colpa medica per le quali, gli eventuali autori del reato, dovranno pagare con la pena prima e la vergogna poi”, dichiara l’avvocato Civitella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page