L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica

MARANO. Giuseppe Carandente Tartaglia all’attacco di Stefania Fanelli: “Comportamento scorretto da un punto di vista umano e politico”

Marano: Giuseppe Carandente Tartaglia, ex consigliere comunale e candidato nella lista de L’Altra Marano alle scorse elezioni comunali, scrive una lettera a Stefania Fanelli, chiedendo che possa essere pubblicato.
Questo il testo integrale:

“Cara Stefania, dopo tanti anni di esperienza politica, all’insegna del confronto con chiunque mi sia trovato ad interagire, Mai avrei immaginato, di trovarmi nella frustrante condizione di scriverti la presente.
Avere come referente istituzionale, un consigliere comunale, che puntualmente trascura, glissa ed elude ogni tentativo di confronto, è un comportamento SCORRETTO DA UN PUNTO DI VISTA UMANO PRIMA ANCORA CHE POLITICO.
Scorretto, soprattutto perché finalizzato a temporeggiare e poi eludere, richieste garbate di confronto, aventi per oggetto esclusivamente le problematiche della CITTA’ DI MARANO E DEI
MARANESI.
Al fine di meglio comprendere il significato delle mie parole, mi duole ricordarti che ad una mia precisa richiesta di OPPORTI al metodo di distribuzione dei pasti, che in un primo momento si
voleva utilizzare per l’iniziativa denominata “Pasqua Solidale”, e che minava la DIGNITA’, DI CHI IN QUEL MOMENTO VIVEVA UN MOMENTO DI DIFFICOLTA’, hai prima temporeggiato, e poi mi mi hai liquidato con testuali parole “ IO NON TI DEVO DARE CONTO”.
A seguito di quelle parole, fui costretto a farti presente che tu non solo dovresti dare conto a me e ai miei elettori, ma a tutte le circa 2600 persone che alle scorse elezioni, hanno votato per l’altra
Marano, visto che grazie ai voti della lista, di cui entrambi facevamo parte, è scattato il tuo seggio e sei potuta diventare consigliere comunale.
Altresì fui costretto a ricordarti, che il tuo risultato elettorale, (512 preferenze), è stato frutto anche di un lavoro di squadra mio e soprattutto del compagno Alessandro Recupido, finalizzato
come tu ben sai, a farti essere la prima eletta nelle nostra lista, e a farti eleggere anche in caso di sconfitta, del nostro candidato sindaco, così come è stato.
A riprova di ciò che asserisco, ti ho sempre invitato a raffrontare il tuo risultato elettorale, nella sez. 21, avuto nelle ultime elezioni con il risultato di quelle precedenti. Sezione questa dove
abitiamo e votiamo io è Recupido, Sezione Questa, che nelle ultime elezioni hai ottenuto 55 preferenze, a fronte delle 39 di Alessandro, e delle 30 mie. Un dato incontrovertibile, ed
inequivocabile che evidenzia, il supporto elettorale datoti con il sistema della doppia preferenza. INCONFUTABILE, anche in considerazione del fatto, che alle elezioni ancora precedenti, in questa
sez. avevi totalizzato solo 4 voti.
Nonostante ciò all’indomani delle elezioni, hai tenuto a dichiarare pubblicamente, che il tuo risultato elettorale, era il frutto del “solo” lavoro fatto sul territorio, senza nemmeno ritenere
opportuno ringraziarci, per il supporto ricevuto, ne in pubblico ne in privato. Un comportamento il tuo che già per questo mi ha lasciato amareggiato.
Tuttavia essendo da sempre dell’idea, che chi fa politica, all’interno di un gruppo, deve andare oltre a certi personalismi, per non disattendere il raggiungimento dei fini del gruppo, Sono andato
oltre.

Di recente, taggandoti in un post, per chiederti info, su cosa pensavi e su come avevi intenzione di comportarti , in merito al mancato reprimenti dei fondi , per la realizzazione delle fogne di torre
caracciolo, non solo hai tolto il tag. Ma hai anche omesso ed evitato di rispondermi. Un comportamento il tuo, ancora, ingiustificato e sgarbato, che mi riservi nonostante io ti chieda
di esprimerti , da consigliere comunale , per qualcosa che riguarda la città e i Maranesi. In ultimo, ma non per importanza e dell’altro ieri una mia “denuncia”, relativa alle bollette
dell’acqua che stanno arrivando nelle case di maranesi. A tal proposito, mi fa obbligo ricordarti, che nonostante i comportamenti che fin qui mi hai riservato , io ancora una volta con umiltà e rispetto, ti ho chiesto se per qui cittadini , che si vedono arrivare queste bollette, tra l’altro con bollettini già scaduti, o per chi magari ha ragione di temere che gli importi richiesti sono sbagliati, cosa intendevi fare, mi hai liquidato, con un loquace “stiamo verificando”! Intanto sulla tua pagina di fb., hai scritto un post che va contro i commissari, richiamando i problema delle allacciature abusive a tutti ormai noti, ma NON HAI DETTO NEMMNENO UNA PAROLA, A TUTTELA DEI CITTADINI, contro quest’amministrazione che ancora una volta, a mio avviso, non ha dato prova di gestire al meglio Questa fase emergenziale.
Un comportamento, consentimi di dire, ancora una volta scorretto ed irrispettoso, a livello umano prima ancora che politico, che lascia intendere la tua NON VICINANZA ad alcune problematiche di questa città.
Visti i tuoi, reiterati comportamenti, con i quali , RIPETO, hai dapprima temporeggiato e poi eluso, con parole e o fatti, le mie richieste politiche, rivolte sempre a salvaguardia dei diritti di nostri
concittadini. Ho ritenuto opportuno scriverti pubblicamente la presente, affinchè il pudore, possa smuoverti, e da consigliera di opposizione, possa rivedere le tue azioni, nell’interesse dei cittadini Maranesi“.

Giuseppe Carandente Tartaglia

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS