L’iter legislativo che potrebbe vedere attuata l’Autonomia Differenziata sta per concludersi.
Le ripercussioni di questa legge, chiamata Spacca Italia , sono ancora poco note alla gente comune.
Istruzione, ambiente, sanità, lavoro sono solo alcune delle 23 materie che le regioni potranno chiedere di amministrare in autonomia.
Quali saranno le conseguenze pratiche sulle nostre vite?
Lunedì 4 marzo avremo un momento di informazione specifico su quello che accadrà al mondo della scuola e della istruzione.
Ne parleremo con il preside Piero De Luca, Marcella Raiola docente Coordinamento Campano NO AD e Irene Galuppo del Collettivo Autorganizzato Universitario.
Il conto di questa scellerata legge che determinerà una incolmabile differenza di trattamento tra chi è ricco e chi non lo è, lo pagheremo tutte e tutti lasciando un macigno irreversibile sul futuro delle nuove generazioni.
Vi aspettiamo!
Prepariamoci al corteo nazionale contro ogni Autonomia Differenziata del 16 marzo a Napoli.
Nota Potere al Popolo Marano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page