Marano: il ricordo straziante di Mario e di tutte le vittime innocenti della strada nella speranza che episodi del genere non avvengano più.

Una mattinata toccante e commovente quella vissuta a via Giordano Bruno culminata con la presentazione del murales dedicato a Mario Grieco che il 23 maggio 2009 fu ucciso da un pirata della strada risultato positivo all’alcol test.

Al termine della messa, all’interno della parrocchia della Ss. Immacolata si è celebrato quello che oggi sarebbe stato il 35esimo compleanno dello sfortunato ragazzo. Oggi la mamma di Mario, Rosa Di Bernardo, è la vicepresidente dell’Associazione Mamme coraggio e Vittime della strada e assieme alla presidente Elena Ronzullo e tutte le altre donne che hanno perso i propri figli prematuramente lavora affinché si possano sensibilizzare tutti coloro si mettono alla guida in condizioni inaccettabili dal codice della strada.

La sensibilità di Don Rosario Moxedano, del sindaco Matteo Morra e del vicesindaco Luigi Carandente ha permesso che l’evento di quest’oggi assumesse un valore ancora più nobile.

La mattinata ha visto anche la donazione da parte dell’Amministrazione di due panchine dedicate a Mario Grieco e Luigi Ciaramella e al commovente lancio dei palloncini in onore di tutti i ragazzi che oggi non sono più fra noi.

Un evento contraddistinto da rabbia ma anche speranza. La speranza che la comunità maranese e non solo possano ricordare a lungo questa giornata affinché non ci siano più vittime della strada.

 

Il Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page