L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica Salute Scuola Sociale

MARANO. Scuola: la nota dell’assessore Perna

Marano: La gestione dei casi e dei focolai Covid-19 nelle scuole, secondo il Ministero della Salute e dell’Istruzione è riassunta in un documento del 21 agosto, che rappresenta un supporto per i Dirigenti e tutti gli operatori scolastici ma anche per i Dipartimenti di Prevenzione che giorno dopo giorno devono dare le risposte ai casi sospetti, a quelli probabili, e confermati.
Abbiamo più volte riferito che i Dirigenti Scolastici del Comune di Marano si sono attenuti da subito alle linee guida espresse in questo importante documento ed hanno affrontato la riapertura nella maniera più sicura.
In questi giorni abbiamo assistito, così come si immaginava ad un progressivo aumento dei contagi e tra questi, molti sono bambini, preadolescenti e giovani che frequentano le scuole del territorio.
La preoccupazione determinata da una condizione di vita scolastica nuova con protocolli rigidi , tanti i dubbi, ma,ogni dirigente responsabile dello stato di emergenza sa che deve seguire delle prescrizioni precise:
Il monitoraggio dello stato di salute degli alunni, grazie all’aiuto della famiglia che non deve mai abbassare la guardia e tenere sotto controllo il proprio figlio ( misurazione della temperatura ) e tenere un rapporto di confronto con il medico di medicina generale per la valutazione di un eventuale tampone naso- faringeo. Quest’ultimo comunica al Dipartimento ( triage telefonico)
Attualmente nelle scuole, troviamo registri aggiuntivi che servono a raccogliere non solo assenze e intermittenze scolastiche ma anche a segnare tutti gli spostamenti in ambito didattico. In caso di Covid-19 rilevato, la famiglia o il personale scolastico, devono immediatamente comunicare al referente scolastico Covid-19, nel rispetto della privacy.
Purtroppo,molti lamentano il ritardo che spesso avviene dal momento in cui si è a conoscenza del caso Covid alla produzione di un attestato ufficiale da parte degli organismi preposti(Dipartimento di Prevenzione Asl).
Ad esempio, l’elenco dei probabili contatti ( alunni,docenti, personale scolastico)da sottoporre a ” quarantena fiduciaria” , un operazione che dipende dal Dipartimento di Prevenzione della ASL che ha il compito di formulare il tracciato dei contatti grazie alla collaborazione del referente Covid appartenente alla singola scuola. La valutazione dello ” stato di contatto stretto” è sempre di competenza del Dipartimento che deve provvedere alla prescrizione della quarantena.
Recente la notizia parte del Comitato Tecnico Scientifico : “i contatti stretti della persona affetta da virus, devono essere indotti ad una quarantena, isolamento fiduciario solo di 10 giorni e non più di 15”.
In questi giorni, molte scuole del Comune di Marano sono state chiuse per consentire così come indicato dal documento, la SANIFICAZIONE che significa, chiudere le aree utilizzate dalla persona positiva e tenerle quotidianamente disinfettate.
Come cita qualche Preside: “Oggi, nonostante l’ansia e la fatica, siamo riuscite ad affrontare l’emergenza con professionalità e sicurezza nelle procedure. Grazie anche alla sinergia territoriale”. L’ Amministrazione è stata presente e partecipa ad ogni tavolo pubblico utile al confronto sulle dinamiche di intervento e si cerca tutti insieme di valutare , le migliori soluzioni. Si comprendono le paure, di ogni famiglia e quando l’applicazione dei protocolli è rallentata dal grande ingorgo causato dall’aumento dei contagi, è evidente che non si ricevono immediatamente risposte e soluzioni.
Intanto, il Governo ricorda a noi tutti che la SCUOLA PUÒ CONTINUARE AD ESSERE APERTA .

Nota stampa Bianca Perna assessore Istruzione Comune di Marano

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS