L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Salute

MUGNANO. Le Associazioni di Mugnano ricordano che la quarantena non è una vacanza!

Mugnano – Le Associazioni di Mugnano hanno sentito il bisogno di scrivere e rilasciare presso la nostra testata la seguente dichiarazione, attraverso la quale invitano i cittadini a non abbassare la “guardia” e a non distrarsi dal pericolo in cui potrebbe incorrere la comunità mugnanese. Di seguito il comunicato:

«Le drastiche misure imposte dal nostro governo che prevedono la chiusura della maggior parte delle attività commerciali e che agevolano ferie e congedi nelle aziende, sono strumenti volti a diminuire ogni tipo di contatto fisico tra le persone, a mettere in atto quelle forme di “distanziazione sociale” che sole ci salveranno dal potente virus che ha messo in ginocchio il nostro paese dal punto di vista Sanitario ed Economico. I cittadini dovrebbero rendersi conto che NON SIAMO IN VACANZA!!! Tutte le iniziative volte ad “alleggerire” la situazione in cui versano Mugnano, Napoli e l’Italia intera, servono esclusivamente ad evitare crolli psicologici, depressione e disperazione ma, attenzione a non fraintenderle. DI CERTO NON DEVONO ESSERE MOTIVO DI COMPLETA DISTRAZIONE DAL SERIO PROBLEMA DI CONTAGIO. C’è ancora troppa gente per strada. Per fortuna al Sud il numero dei casi è ancora contenuto ma presto, se non verranno rispettate tutte le regole per evitare contatti, il contagio raggiungerà picchi dai quali non riusciremo a difenderci per palese mancanza di mezzi sanitari. Pertanto, evitiamo rischi inutili ed il possibile collasso totale. Attuiamo scrupolosamente le misure predisposte dal governo, sforziamoci almeno in questo frangente di RISPETTARE LE REGOLE! Usciamo solo se strettamente necessario. Sarà dura!!! Ma sia chiaro, solo così ne usciremo tutti, presto ed insieme.»

Comunicato Stampa di: Aicast, Confesercenti, Pro Loco Munianum, Ass. Nuova Mugnano, Comp. Teatrale CMS, Ass. Nazionale Carabinieri, Ass. Nazionale Vigili del fuoco in congedo, Comitato genitori delle Scuole di Mugnano, Ass. Acculturiamo Mugnano, Ass. Nuovo Avvenire, Ass. Artisti nel cuore, Team Cipolletta, Circolo Sankara.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Studia giurisprudenza all’Università degli Studi Parthenope di Napoli. Autoironico, pragmatico e senza peli sulla lingua, nel tempo libero ama scrivere e sogna di rendere questo hobby la sua professione. Il 18 luglio del 2019 è stato pubblicato il suo primo romanzo, "La Tragicomedia". Il suo racconto breve, Incubo di Natale, è entrato a far parte di una antologia intitolata 'Un Natale horror 2019'. Attualmente collabora con "l'Altra Notizia"
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS