L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Cultura Sociale Spettacolo

MUGNANO. Polemica su eventi Natale, Imbimbo: “Da sempre accanto a tutte le associazioni”

Mugnano: Scoppia la polemica sul gruppo di “Sei di Mugnano in the world” dove una delle amministratrici rivolge un attacco diretto all’ex assessore alla cultura Mario Imbimbo. Il punto nevralgico della discussione sarebbe – a detta dell’autrice – il flop di “Natale 2019 shopping a Mugnano”, il quale veniva inaugurato in occasione della festa dell’Immacolata, e la poca obiettività dell’uomo Imbimbo che, sempre a detta sua, in questa occasione sarebbe rimasto in silenzio di fronte a un evento deserto. Facciamo chiarezza sulla situazione.

L’accusa

L’ex assessore MARIO IMBIMBO ha sempre attaccato e criticato gli Eventi di altre Associazioni mugnanesi su testate giornalistiche localizzate” inizia così la sferzata, a viso aperto, con il chiaro intento di creare polemica. “Come mai non espone il suo giudizio per criticare questo grandissimo flop e spreco di soldi pubblici per una manifestazione di apertura che non ha attirato nessuno?
Questo il tenore del post di cui si son riportati gli aspetti più salienti per una maggiore comprensione della disputa tra le due parti. È opportuno domandarsi a questo punto se le cose stiano effettivamente così o se, arrivati a questo punto, per motivi che si ignorano, i fatti riportati siano stati volutamente ingigantiti.

L’evento


Nelle foto che vengono riportate dall’amministratrice del gruppo viene mostrata una Mugnano deserta, priva di vita con tanto di negozi chiusi. Eppure quello che emerge da altre foto che circolano in rete la situazione sembra essere totalmente diversa: Via Chiesa è popolata, ci sono negozi aperti e l’animazione intratteneva adulti e bambini. Certo, il cuore dell’evento si è avuto nella sopracitata via (pedonalizzata), ma questo perché nelle altre strade le istituzioni non hanno accompagnato l’evento riorganizzando la viabilità, lasciando, quindi, all’animazione itinerante il compito di animare il resto della cittadina.

A dare torto all’amministratrice ci son anche alcuni cittadini che hanno commentato il suo stesso post facendo presente che la situazione da loro constata fosse diversa.

 

La risposta

Nel merito dell’accusa di «poca obiettività» avanzata dall’amministratrice del sopracitato gruppo, arriva la risposta del diretto interessato Mario Imbimbo: “Non ho mai fatto mancare il mio sostegno morale e materiale a tutte le associazioni del territorio sostenendole attivamente da cittadino – da sempre – da assessore e, ancora di più, dopo. Da assessore ho promosso numerosissime iniziative fra cui la prima notte bianca della storia del nostro paese “CUORE DI NOTTE” e, con la collaborazione di tutte le associazioni, ho coordinato anche la seconda notte bianca a Natale e la terza a Carnevale. Prima del mio impegno da assessore, non esisteva né alcuna pro loco sul territorio né l’attuale fermento associativo, come qualunque membro di qualunque associazione – da sempre – ha pubblicamente e privatamente confermato. La direzione di continuare a collaborare con tutti quanti vogliono, con sacrificio e con impegno, migliorare il nostro territorio è l’unica direzione di lavoro che conosco”.

In conclusione, non vi è compito più difficile che determinare la verità, ma essa stessa avrà modo di venir fuori quando i fatti verranno mostrati nella loro interezza. Non è compito dell’informazione, dunque, quello di determinare quale delle due parti abbia ragione, ma una volta mostrate le due campane saranno i lettori a farsi la propria idea.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Studia giurisprudenza all’Università degli Studi Parthenope di Napoli. Autoironico, pragmatico e senza peli sulla lingua, nel tempo libero ama scrivere e sogna di rendere questo hobby la sua professione. Il 18 luglio del 2019 è stato pubblicato il suo primo romanzo, "La Tragicomedia". Il suo racconto breve, Incubo di Natale, è entrato a far parte di una antologia intitolata 'Un Natale horror 2019'. Attualmente collabora con "l'Altra Notizia"
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS