Partiranno a breve i lavori di pulizia e liberazione dalla vegetazione infestante del manufatto archeologico ai Ponti Rossi, operazione propedeutica al successivo restauro del bene, inserito tra i progetti del Piano Strategico della Città Metropolitana di Napoli.

Il via libera è arrivato questa mattina a seguito del sopralluogo congiunto della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli e della Terza Municipalità. Presenti il presidente Fabio Greco, la consigliera Regina Aluzzi e il consigliere Gabriele Petagna.

Lo scorso 28 maggio è stata affidata la pulizia per un importo di 11.187,00 euro oltre iva a una ditta specializzata, il cui intervento è necessario per il valore storico del manufatto archeologico e le sue condizioni di conservazione che richiedono specifiche cautele nella rimozione della vegetazione infestante cresciuta nel corso degli anni.

Si potrà così procedere ai necessari rilievi, al successivo restauro del bene e alla riqualificazione della zona circostante così come previsto nel progetto della Città Metropolitana di Napoli, che lo ha finanziato per un importo complessivo di 1,8 milioni di euro.

Esprimono soddisfazione i consiglieri di Città Metropolitana Salvatore Flocco, delegato alla Protezione Civile, e Antonio Sabino, delegato al Patrimonio: “Prende il via un progetto cui teniamo moltissimo, ovvero il recupero di un manufatto storico che genera riqualificazione urbana in un quartiere strategico per la città di Napoli”.

“Finalmente partiamo con la riqualificazione di questo pezzo importante di città – afferma il presidente della Terza Municipalità, Fabio Greco – oggi si avvia un progetto atteso da anni che, grazie al nostro impegno, presto prenderà vita”. Esprime soddisfazione anche la consigliera del M5S Regina Aluzzi: “Vigileremo sulla macchina amministrativa affinché i lavori procedano spediti e ci auguriamo senza più intoppi”.  Soddisfazione che è stata condivisa anche dal Consigliere Gabriele Petagna, che insieme a tutto il gruppo segue il progetto fin dall’inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page