Al via in città la nuova iniziativa denominata “Quartiere Pulito 2023”, fortemente voluta dal sindacoGaetano Manfrediper consolidare le buone pratiche tra Amministrazione e cittadinanza e per migliorare il decoro urbano“.  A partire dal mese di marzo 2023 il Comune di Napoli – mettendo in sinergia ASIA, Polizia Municipale e le Municipalità – procederà ad un intervento straordinario di pulizia nelle strade quartiere per quartiere tra le ore 8 e le 12 della mattina secondo un calendario prestabilito.

Il programma viene coordinato dall’assessore alla Salute e al Verde con delega alla vivibilità e all’igiene urbana, Vincenzo Santagada che spiega: “Saranno individuate a rotazione alcune vie principali e secondarie, in ogni Municipalità, nelle quali verrà pianificato, secondo un calendario, un intervento radicale di spazzamento e di lavaggio del marciapiede e della strada in assenza delle auto in sosta. Le iniziative in generale saranno anche un’occasione per diffondere le buone pratiche legate alla raccolta differenziata, al decoro urbano e alla riduzione della produzione dei rifiuti, sensibilizzando i cittadini a prendere coscienza del fatto che anche i piccoli comportamenti possono fare la differenza”. Verranno altresì rimossi tutti i rifiuti abbandonati ed effettuata una pulizia radicale anche al di sotto delle attrezzature adibite alla raccolta dei rifiuti (campane e cassonetti). A tale scopo, dichiara l’assessore alla Polizia Municipale Antonio De Iesu, “verrà istituito tramite apposita ordinanza un divieto di sosta temporaneo per le auto. La polizia municipale procederà a sanzionare e/o rimuovere le auto parcheggiate“.

In alcune aree verrà inoltre posizionato un mezzo itinerante dove i residenti del quartiere interessato potranno conferire tutti i rifiuti ingombranti dei quali vogliano disfarsi. Gli interventi saranno calendarizzati secondo un programma ed un orario che verrà diffuso sia attraverso la comunicazione territoriale con l’affissione di apposite locandine, sia attraverso i canali social e i siti del Comune di Napoli e di ASIA.

“L’Amministrazione crede fortemente nella collaborazione dei cittadini –
aggiungono gli assessori Santagada e De Iesu – per avviare un nuovo percorso culturale mirato al miglioramento della qualità della vita, spingendo a far cambiare abitudini a quella sparuta minoranza che continua ad abbandonare rifiuti per strada”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page