L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica

NAPOLI. de Magistris: “Il lanciafiamme non funziona. Giovedì ordinanza per bar aperti dopo le 23”

Napoli: “Giovani e movida a Napoli? Questa è la prova che il lanciafiamme non funziona, se era efficace doveva funzionare sia nella fase 1 che nella fase 2. Noi dobbiamo responsabilizzare le persone. Dobbiamo dire riprendiamo le nostre attività ma dobbiamo stare attenti. Eviterei decisioni che sono punitive in maniera inutile e tendono a colpevolizzare il cittadino“. Sono le parole del sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel corso di Tg Club Speciale in onda su Teleclubitalia.

Il sindaco ha ribadito la sua contrarietà alla chiusura anticipata alle 23 di bar, vinerie, baretti imposta dal presidente della Regione e ha annunciato che giovedì emanerà delibere per consentire l’apertura degli orari “pre-Covid”. “Ho detto anche a De Luca che è sbagliata la chiusura anticipata alle 23 e giovedì farò delibere e ordinanze per consentire nuovamente l’apertura oltre questo orario” ha detto. “Secondo alcuni si fa meglio a chiudere alcuni posti e ridurre gli orari di apertura. Secondo me, per evitare la concentrazione delle persone tutte allo stesso posto, noi dobbiamo provare ad aprire tutto ciò che si può aprire portando attrattività dove ora la gente non va tipo al centro direzionale o all’ex area Nato. Dove non ci sono abitazioni si può protrarre orario di apertura fino al mattino, nelle altre zone ritornare agli orari pre-covid“.

In queste ore si parla tra l’altro di una possibile mozione di sfiducia al sindaco. “Sono convinto che arriverò alla fine del mio mandato con una maggioranza politica sufficiente e un rapporto proficuo con l’opposizione – dice -. Se qualcuno ritiene che ci siano le condizioni per interrompere questa esperienza, mi incoraggerebbe a fare il presidente della Regione“.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS