L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Cronaca

NAPOLI. Detenuto tenta la fuga facendosi ricoverare al Cardarelli

Napoli: ha cercato di scappare dall’ospedale dove si trovata per presunti lancinanti dolori all’addome ma è stato bloccato dalla Polizia Penitenziaria: il fuggitivo “mancato” è un detenuto di 22 anni, ristretto nel carcere napoletano di Secondigliano, preso dagli agenti mentre si dirigeva verso una fermata dei bus.

L’episodio, accaduto ieri, nell’ospedale Cardarelli di Napoli, è stato reso noto dal Sappe. “La professionalità degli uomini della scorta impediva il realizzarsi della fuga messa in atto, – fa notare il segretario regionale Emilio Fattorello – sembra che lo stesso detenuto nelle ultime 48 ore era uscito da Secondigliano ben tre volte con la procedura del ricovero a vista con procedura di urgente per lancinanti dolori all’addome“.

Per Donato Capece, segretario generale del SAPPE, è stato solamente grazie agli agenti che è stato possibile sventare la clamorosa fuga al detenuto: “Non hanno esitato a mettere a rischio la propria vita per fermare il fuggitivo“, aggiunge
   

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS