“LDA e Luca sono la stessa identica persona. Un paio di anni fa anche io ero seduto con questi ragazzi e auguro a tutti loro di realizzare i propri sogni. Qualsiasi sogno. L’importante è che non permettano mai a nessuno di ostacolarli”.

Centinaia studenti entusiasti a Palazzo Reale di Napoli hanno assistito all’incontro con il giovane artista, vero nome Luca D’Alessio, che si è raccontato al Teatrino Corte aprendo il nuovo format del Premio Elsa Morante, ‘Made in Culture’.
Intervistato dal direttore del Premio Morante, Tiuna Notarbartolo e dal direttore del Centro Produzione Rai di Napoli Antonio Parlati, LDA ha raccontato dei suoi esordi, delle sue canzoni, soprattutto della nuovissima ‘Rosso Lampone” che già è un successo. LDA con il suo linguaggio semplice ha invitato i ragazzi a studiare senza dimenticare di vivere a pieno la loro età.
‘Made in Culture’, realizzato a Teatro di Corte di Palazzo Reale di Napoli, fa parte degli appuntamenti di “Orientalife”, in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili e con la Fondazione Campania dei Festival. L’intervista integrale sarà diffusa sui canali social del Premio Elsa Morante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page