“Dovremmo rivedere il nostro tempo scuola perché una cesura di tre mesi è un unicum a livello europeo”. Così il vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini sulla chiusura delle scuole in estate.

“Ho ringraziato il ministro Valditara per i 400 milioni che ha messo sull’apertura estiva delle scuole – fa sapere il vicepremier -, perché per i ragazzi è una festa ma tre mesi non tutti i genitori se li possono permettere. Piuttosto, scadenzare lungo l’anno qualche settimana di pausa anche peri ragazzi sarebbe meglio – sostiene Salvini – rispetto a una cesura trimestrale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page