L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

NAPOLI. Riconosciuta perseguitata razziale, ora lo Stato chiede il sussidio indietro

Riconosciuta come “perseguitata razziale“, dal 2007 al 2018, quando è morta, ha ricevuto l’assegno vitalizio di benemerenza che si rilascia ai cittadini italiani vittime di persecuzioni. Ora, però, i famigliari rischiano di dover restituire quel vitalizio, 80mila euro. A denunciare…

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS