In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Haier Europe aderisce ai progetti esosport run ed esosport balls – entrambi promossi da ESO, Ecological Services Outsourcing, una Società Benefit che opera nel settore della gestione dei rifiuti – per incoraggiare e sostenere l’economia circolare e la cultura del riciclo e del riuso.

Esosport run è un progetto che promuove la sostenibilità ambientale, sviluppato intorno al corretto smaltimento di scarpe sportive vecchie, usurate e non più utilizzabili, che tuttavia costituiscono materia prima seconda che può essere utilizzata per nuove iniziative. Un processo separa la suola dalla tomaia, generando risorse che ESO dona gratuitamente alle amministrazioni pubbliche per la realizzazione in tutta Italia di parchi giochi per bambini e piste di atletica. Anche le vecchie palline da tennis possono essere riciclate e trasformate in nuove materie prime.

Haier Europe ha in programma di installare contenitori ESObox run ed ESObox balls nei suoi uffici di Vimercate e Brugherio per raccogliere le vecchie scarpe sportive e le palline da tennis dei dipendenti. Scarpe e palline da tennis diventeranno così nuovi parchi giochi per bambini e piste di atletica per sportivi.

Il lancio di questo nuovo progetto da parte di Haier Europe rafforza il legame che l’azienda ha con il tennis, visto che Haier è Official Home Appliances Partner e Gold Partner dell’ATP Tour. Haier non è solamente un pioniere nel campo della connettività e dell’innovazione, ora il legame tra l’azienda e il tennis e lo sport contribuirà a sostenere il riutilizzo di vecchi indumenti a favore delle comunità locali, che potranno trarre beneficio della presenza di nuovi parchi giochi e piste di atletica.

“Il progetto esosport run è perfettamente in linea con la nostra filosofia ‘Zero Distance’, che ci spinge a essere sempre più vicini ai consumatori e alle comunità locali” – ha dichiarato Karim Bruneo, Corporate Communication e Sustainability Director di Haier Europe. “Abbiamo voluto rafforzare il nostro legame con il tennis offrendo ai nostri colleghi la possibilità di dare nuova vita a indumenti, scarpe e palline da tennis usurati, che possono rinascere grazie a questa partnership con ESO. La promozione dell’economia circolare rientra pienamente nella nostra strategia di sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page