L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Cronaca Politica

ARRESTI. Ndrangheta, de Magistris: “Li indagai”

Napoli: “Negli arresti di oggi in Calabria leggo di fatti e persone che furono anche oggetto di alcune delicatissime inchieste di cui ero titolare quale PM della Procura di Catanzaro”.

Così il sindaco di Napoli ed ex pm Luigi De Magistris sulla maxi-operazione contro la ‘Ndrangheta.

Il mio Procuratore nel 2007, Mariano Lombardi – scrive De Magistris su Facebook – mi revocò l’inchiesta Poseidone quando notificai un’informazione di garanzia all’Avvocato Pittelli, che all’epoca dei fatti era parlamentare e coordinatore regionale di Forza Italia”. L’avvocato Pittelli – aggiunge l’ ex pm – era amico del Procuratore, era stato il suo avvocato, e pochi mesi prima aveva assunto nella società a lui riconducibile, il figlio della moglie del Procuratore”. Nell’ottobre dello stesso anno, mentre mi accingevo a scrivere le misure cautelari, mi fu avocata illecitamente anche l’inchiesta Why Not, in cui erano indagati, tra i tanti, sia Pittelli che Nicola Adamo, all’ epoca dei fatti segretario regionale dei DS”.
   

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS