Ariano Irpino: “Faccetta nera’, canzone scritta in occasione della conquista dell’Etiopia, per il 25 aprile in una scuola di Ariano Irpino? Nel paese in provincia di Avellino non si parla d’altro, come riferisce oggi Il Mattino.

Alcuni genitori della scuola media ‘Aurelio Covotti’ che rientra nell’istituto comprensivo ‘Don Milani’ hanno manifestato la loro netta contrarietà a che la canzone fosse suonata dai propri figli in occasione della Festa della Liberazione.

Sarebbe stato, secondo la ricostruzione del quotidiano, un docente di musica a fornire ai ragazzi lo spartito della canzone. Per il dirigente scolastico, probabilmente l’insegnante aveva assunto questa iniziativa in tono provocatorio e comunque non è assolutamente un simpatizzante del fascismo. Nei suoi confronti è comunque stata inviata una lettera di diffida e censura. Il docente, interpellato dal Mattino, ha parlato di un grosso equivoco. “Alcuni studenti mi hanno chiesto lo spartito della canzone e io l’ho ricavato da internet. Come ho ricavato in altri tempi lo spartito di altre canzoni, come ‘Bella Ciao’.

A me non interessava affatto far apprendere ‘Faccetta nera nelle scuole’. Abbiamo parlato solo di ritmi e modalità di esecuzione di alcune canzoni famose, non altro”. Comunque, nella scuola di Ariano, il programma delle celebrazioni si terrà senza ‘sorprese’, con il pieno coinvolgimento di studenti e genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page