Sembrava qualcosa di irrealizzabile. Ma oggi dopo la firma del protocollo di intesa ben quattro corsi universitari troveranno casa a Caivano.

Il Comune ha messo a disposizione un immobile lungo via Sannitica dove gli atenei campani poi avverano i corsi di studio in scienze infermieristiche, in scienze motorie e in Verde urbano.
Poi ci potrebbe eserw un corso della facoltà di agraria. Il protocollo è stato sottoscritto questa mattina dal ministro dell’Università, Annamaria Bernini, e dal prefetto Filippo Dispenza che guida la commissione straordinaria al Comune.
Presenti il rettore della “Federico II’, Matteo Lorito, dell’Università ‘Suor Orsola Benincasa”, Lucio D’Alessandro, e della “Vanvitelli ‘, Gianfranco Nivoletti.
La “Vanvitelli ‘ è l’università capofila del progetto.
Il piano di intervento sulla struttura (con investimenti per 5 milioni e che si trova lungo la statale ‘Sannitica ‘, che fa da cerniera con il Casertano), è stato illustrato dal commissario per Caivano, Fabio Ciciliano. Un cronoprogramma inteso per realizzare aule e laboratori da mettere a disposizione degli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page