L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Sport

CALCIO. Napoli-Atalanta finisce 2-2. Rabbia e polemiche per un rigore negato agli azzurri

Napoli: al San Paolo tra gli azzurri e l’Atalanta finisce 2-2, ma un’intera città urla tutta la propria rabbia per il rigore negato al Napoli.

L’arbitro Giacomelli esce tra i fischi del pubblico di casa, contestazione prolungata nel finale per un contatto in area tra Kjaer e Llorente nell’azione precedente al pareggio di Ilicic.

Gli azzurri perdono la testa senza riuscire a sfruttare l’ampio recupero, rischiando anche di capitolare. I bergamaschi strappano un punto e mantengono il terzo posto in solitaria.

Il Napoli parte forte e Gollini si deve superare prima su Milik e poi su Callejon.

Al 16′, però, il portierone nerazzurro non può nulla sul colpo di testa ravvicinato di Maksimovic su perfetta imbeccata di Callejon.

Il Napoli non si ferma e colpisce anche un palo clamoroso a porta vuota con Milik.

L’Atalanta soffre, ma resta in partita e al 41′ Freuler pareggia sfruttando una topica di Meret: sul debole diagonale dello svizzero, il portiere di casa non chiude le gambe e la palla s’infila in rete. Il gol galvanizza gli ospiti, che iniziano meglio nella ripresa.

Pasalic sfiora il palo con un bel destro. Parte la giostra dei cambi e con l’ingresso di Mertens, Insigne va subito vicino al gol con un meraviglioso destro a giro su invito del belga.

Al 66′ lo sfortunatissimo Milik fa doppietta di legni: punizione magistrale e traversa a Gollini battuto. Poco dopo il polacco finalmente riceve il giusto premio: Fabian Ruiz ruba palla a De Roon e lancia Milik, dribbling su Gollini e appoggio in rete.

Subito dopo, Fabian Ruiz si divora il tris. Gasperini cala il jolly Muriel alla ricerca del pareggio.

L’Atalanta fatica, ma all’86’ Ilicic segna il 2-2 su assist di Toloi. Si scatena il putiferio per il contatto precedente Llorente-Kjaer, in area nerazzurra, con lo spagnolo che allarga nettamente il braccio e il danese che non guarda la palla e va verso l’avversario. Per tutto il Napoli è rigore, per Giacomelli e il Var no. Ancelotti viene espulso. E nel recupero per poco Ilicic non completa la beffa: salva Meret.

La squadra di Ancelotti tornerà in campo sabato in casa della Roma mentre i ragazzi di Gasperini saranno protagonisti del lunch match contro il Cagliari.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS