L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Cronaca

CASALNUOVO. Cadono calcinacci in aula, paura fra gli alunni

Casalnuovo: la pubblica istruzione è ormai, soprattutto al sud, sotto attacco. Le conseguenze, però, le pagano soprattutto gli alunni, che sono costretti a trascorrere le ore di studio in aule fatiscenti con i servizi essenziali assenti. E così, non è la prima e non sarà nemmeno l’ultima volta, può capitare che pezzi d’intonaco cadano dal soffitto durante le lezioni. E’ quanto accaduto a Casalnuovo nella scuola elementare Enrico De Nicola.

L’episodio è successo martedì mattina, ma se ne è avuto notizia solo ieri sera, quando le foto pubblicate dal mattino.it e dalla pagina Facebook “CasalnuovoAUT” hanno fatto il giro del web.

Quando siamo accorse sul posto uno del Comune ci ha detto che dovevamo stare zitte“, denuncia attraverso i social una mamma dei bambini. “Mia figlia è stata presa dalla pioggia di calcinacci, è stato un incubo, una mattinata di terrore: per fortuna non si è fatta male“, dice un’altra.

La scuola ora è chiusa, riaprirà nei prossimi giorni. In un lungo post su Facebook l’ex segretario cittadino del PD, Giovanni Nappi, parla di una tragedia annunciata. L’intonaco infatti sarebbe caduto dal soffitto della classe a causa di infiltrazioni d’acqua dovute alla scarsa manutenzione. Gli operai del Comune sono al lavoro per mettere in sicurezza tutta la scuola, dato che sono state riscontrate infiltrazioni anche in altre classi.

E’ successo a Casalnuovo, ma poteva succedere ovunque. E’ evidente che per avere scuole sicure il primo passo da fare sia quello di consentire agli alunni di poter studiare in aule in cui non si metta a rischio la propria incolumità.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS