Il consigliere comunale di Caserta Raffaele Giovine, esponente del movimento politico Caserta Decide, ha presentato un’interrogazione per chiedere interventi urgenti all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Marino in piazza Aldo Moro, area nota ai casertani come “i parchetti del corso” perché situati in una piazza laterale di Corso Trieste, centrale strada del capoluogo.

“Nel marzo del 2021 – spiega Giovine – il Comune annunciava il completamento dei lavori, costati 130mila euro, che prevedevano il rifacimento dell’illuminazione e della pavimentazione.

Oggi, a soli 3 anni dalla fine dei lavori, la pavimentazione è quasi completamente divelta ed è divenuta pericolosa per chi frequenta la piazza che versa in stato di totale abbandono”.
“Nell’interrogazione – aggiunge il consigliere comunale che alle ultime elezioni si candidò a sindaco – chiediamo anche di sapere se è intenzione dell’Amministrazione rivalersi sull’azienda esecutrice dei lavori: i fondi pubblici non possono essere dilapidati in questo modo. In soli 3 anni la piazza è quasi da rifare del tutto, qualcosa di inaccettabile. Speriamo che i mancati controlli avvenuti su piazza Aldo Moro non siano gli stessi che verranno messi in campo sui cantieri del PNRR già in corso in città. Gli spazi pubblici e i fondi pubblici su essi investiti devono essere spesi con criterio, e rispettando i più alti standard di durabilità nel tempo, altrimenti il rischio è di lasciare opere inutili, o peggio ancora dannose, alla città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page