Castel Volturno: ancora un episodio di vandalismo in città. A denunciare il grave episodio è il sindaco Russo sulla sua pagina facebook.

Il nuovo palazzetto dello sport, non ancora consegnato al comune, – scrive – già è stato vandalizzato. Come è successo con i primi contenitori dei rifiuti consegnati. E sono stati i nostri giovani, i nuovo castellani, grigi figli di grigi. In campagna elettorale nessuno lo dice perché anche i voti dei “grigi” fanno numero, anzi tanti grigi sono candidati nelle liste. Questi sono il cancro di Castel Volturno, altro che immigrati o rom!

Li vedi già da giovani, come ti guardano, come vestono, come si rivolgono agli adulti, come provocano le forze dell’ordine, la musica che ascoltano, che hanno il destino segnato. Famiglie senza valori, dove anche solo capire i legami familiari ci vuole un manuale di diritto civile.

Resto convinto che la battaglia principale a Castel Volturno è quella culturale e civile e che la riqualificazione del nostro territorio ancor prima di far diminuire la presenza di immigrati deve mandare via queste merde, perché nel bello e nella civiltà non riescono a stare! Jatevenne…“, conclude Russo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page