L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica Salute Sanità

CORONAVIRUS. Dopo segnalazione della responsabile Professioni Infermieristiche Tammaro (FdI), il senatore Iannone scrive al Ministro Speranza

Roma: il Senatore Antonio Iannone a seguito della preziosa segnalazione della “Responsabile Regionale delle Professioni Infermieristiche” di Fratelli d’Italia – dott.ssa Luisa Tammaro, dipendente dell’Azienda Sanitaria dei Colli (Monaldi-Cotugno-CTO) impegnata in prima con tutto il suo personale nell’emergenza COVID 19, ha provveduto a presentare un interrogazione a risposta scritta al Ministro della Salute, On. Speranza, al fine di dare pari opportunità a tutto il personale precario della sanita campana in previsione delle eventuali stabilizzazioni dovute alla carenza in pianta organica nei vari presidi ospedalieri e diventata ancor più acuta ed evidente a causa delle esigenze derivanti dal CORONAVIRUS.

Ecco l’interrogazione

IANNONE – AL MINISTRO DELLA SANITÀ

Interrogazione a risposta scritta

Premesso che:

da mesi gli operatori sociosanitari dell’Asl Napoli 2 manifestano presso la sede del Consiglio regionale della Campania al Centro Direzionale di Napoli esponendo striscioni di protesta con su scritto «No ad operatori di seria A e a operatori di serie B»;

questi operatori sono i cosiddetti «avvisisti», cioè reclutati con avviso pubblico circa due anni fa, molti dei quali, hanno visto scadere definitivamente il proprio contratto a fine settembre 2019

altri sono andati a casa a fine gennaio 2020 per impossibilità di vedersi rinnovato il contratto;

stessa sorte potrebbe toccare anche ai loro colleghi precari del Cardarelli e di altre strutture sanitarie pubbliche;

centinaia e centinaia di famiglie in mezzo ad una strada che hanno chiesto inutilmente l’intervento delle istituzioni regionali.

Chiede:

se il Governo è a conoscenza di questo grave fatto e se intende intervenire per stabilizzare gli avvisisti e precari in genere anche in considerazione della senza precedenti emergenza sanitaria che viviamo e che soprattutto in Campania necessita dell’utilizzo di tutte le professionalità e strutture al fine di garantire il diritto alla salute dei cittadini.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS