L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Cronaca

CRONACA. Joseph Capriati sta meglio: “Sono vivo e grazie a Dio posso raccontarlo”

Caserta:  “Sono vivo, e grazie a Dio posso raccontarlo”. Queste le parole del deejay Joseph Capriati, accoltellato dal padre pochi giorni fa, dai suoi profili social.
Ringrazio dal profondo del mio cuore tutti voi, i miei parenti, amici, conoscenti, e i tantissimi DJ e promoter che mi hanno dimostrato così tanto affetto in questi giorni. Sono commosso. Non sono ancora riuscito a leggere e rispondere i messaggi ma lo farò tra qualche giorno quando starò meglio. Fino a stamattina non avevo nemmeno la forza di parlare, ma dicono i medici che il peggio è passato ormai. Chiedo solo una cosa se è possibile, un po’ di rispetto nei confronti di mio padre e della mia famiglia, poiché ne io e ne nessuno di voi ha il potere e il dovere di giudicare ciò che è accaduto. I drammi familiari sono all’ordine del giorno, e soprattutto attenzione alla stampa poiché come ben sapete le notizie sono spesso confuse e poco veritiere.
Perdono mio padre per il folle gesto e prego tanto per lui.
Ora penso a guarire. A presto”. Conclude il deejay.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS