Un gioco finito in tragedia a Castel Volturno (Caserta), dove un 15enne è annegato nella piscina privata di un condominio.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della Tenenza di Castel Volturno, l’adolescente, residente a Capua, stava festeggiando un compleanno con alcuni amici.

    Il gruppo faceva il bagno quando il 15enne non è più riemerso dall’acqua; riportato a galla e adagiato a bordo piscina, gli sarebbe stato praticato il massaggio cardiaco, ma senza esito positivo.

Il giovane è morto, provocando shock e disperazione tra gli amici. Si ipotizza il malore o la congestione.

    Alla piscina pare che si accedesse con un biglietto. Sono in corso verifiche dei carabinieri circa la regolarità nella gestione della struttura così come vengono sentiti gli amici della vittima e i presenti all’incidente.

 

fonte: ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page