L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Cultura Spettacolo

CULTURA. Villaricca, Giugliano e Qualiano: le tre Pro Loco a nord di Napoli che puntano tutto sul Premio Napoli-Omaggio a Sergio Bruni

Villaricca: presentate alla stampa le tre serate incentrate sul recupero del patrimonio canoro partenopeo ed il super eroe in missione per salvare la canzone Napoletana, figlio della penna della nipote del Maestro Bruni, Eva Sansanelli.  

A Nord di Napoli è in atto una piccola rivoluzione culturale, destinata a creare un grande seguito e a riportare la cultura, la bellezza ed il recupero della tradizione al centro delle cronache. I fieri condottieri di questo incredibile movimento culturale sono i presidenti delle tre Proloco: Armando de Rosa (Villaricca), Mimmo Savino (Giugliano) e Davide Morgera (Qualiano). 

Armando de Rosa, fan sfegatato del Genius Loci di Villaricca, nonché autore del volume: “Sergio Bruni, il cantore di Villaricca” ha trainato e coinvolto con la sua proverbiale passione i tre Presidenti nella creazione di una Kermesse natalizia dal Titolo: Natale Insieme. Premio Napoli-Omaggio a Sergio Bruni, per permettere ai cittadini di vivere il Natale all’insegna della cultura, del bel canto e delle tradizioni da recuperare.  

Alla conferenza stampa, tenutasi il giorno 22 Dicembre nella sede della Pro loco  di Giugliano in Campania, era presente inoltre la nipote del Maestro Bruni, Eva Sansanelli che ha presentato alla stampa Gennaro Cerulli, un supereroe tutto napoletano, in missione dal Paradiso per salvare la Canzone Napoletana. Eva, da sempre impegnata nella tutela e divulgazione della figura del nonno illustre, ha voluto dar vita ad un personaggio buffo ma con una missione molto seria che attraverso le sue picaresche avventure riuscirà a far riavvicinare il popolo napoletano e soprattutto a far riscoprire alle nuove generazioni, il nostro inestimabile patrimonio canoro. E’ possibile seguire le avventure del simpatico super eroe ogni ultimo sabato del mese sul sito di Napulitanata, prima sala da concerto stabile dove si possono ascoltare concerti di Canzoni Napoletana, www.napulitanata.com. “Per me è stato un grande onore quando i ragazzi di Napulitanata, mi hanno chiesto di scrivere per loro permettendomi di unire la mia grande passione per la scrittura all’amore immenso che nutro per nonno e per la canzone Napoletana, che ritengo essere il suono che deriva dalle viscere della terra e che ci aiuta a vivere questa città con particolare magia. Ho conosciuto i ragazzi di Napulitanata, in occasione di un concerto a cui mi avevano inviatata per raccontare la figura di nonno dal punto di vista intimo e mi ha molto colpito il loro modo di affrontare il tema del recupero della tradizione con devozione e grande rispetto del passato. Sono inoltre lusingata di poter presenziare a questa conferenza stampa per coadiuvare l’instancabile lavoro del Presidente Armando de Rosa, un faro e un monito per il mondo culturale Napoletano che mi ha inoltre coinvolto, a rappresentanza della famiglia in “Aspettando il 2021” il comitato per l’organizzazione dei festeggiamenti del centenario della nascita di Bruni.”La kermesse organizza dalle tre virtuose proloco ha in calendario tre appuntamenti imperdibili:23 dicembre La cantata dei Pastori: un’interessante versione rivisitata in chiave moderna dall’Ensemble Comtesse de Dia,alle 19.30 nella Parrocchia di S.Marco Evangelista a Giugliano 27 dicembre “Quanno nascetteninno” Canti della tradizione popolare e classica napoletana a cura del gruppo Napulia. Alle 19.30, presso la Cappella Casa Madredell’Istituto discepole di Santa Teresina a Qualiano.  28 Dicembre Serata di gala con premiazione e concerto con Massimiliano Gallo .Pina Giarmanà in “In..Canto di Natale”.

Nel corso della serata verranno premiati anche Mimmo Angrisano, discepolo del maestro Bruni Raffaele Cardone, forbito musicista che ha dedicato al Maestro la sua tesi di Master in”Esperto in canzone e lingua napoletana” ore 20.00 presso L’Avenir, Villaricca. Grandissimo il supporto delle istituzioni, rappresentate dai sindaci che hanno voluto presenziare alla conferenza stampa, nonostante i disagi causati dal maltempo e pregnante la testimonianza del lavoro del Consigliere della città metropolitana Raffaele Cacciapuoti, villaricchese Doc che ha sottolineato come la figura di Sergio Bruni come personaggio illustre di Villaricca sia un traino importante da valorizzare e supportare per creare sinergia tra i comuni e riportare la cultura al servizio dei cittadini. Cacciapuoti si è inoltre complimentato con la nipote del maestro per l’originale idea di un super eroe che possa aiutare le nuove generazioni a riscoprire le nostre radici ed ha elogiato con entusiasmo iniziative come quella proposta dalle tre proloco, rinnovando l’appoggio ed il sostegno ad “Aspettando il 2021” nell’organizzazione dei festeggiamenti per il centenario della nascita di Sergio Bruni.

 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS