Giugliano: taverna de re, uno dei luoghi simbolo dello scempio ambientale degli ultimi anni, è stato palcoscenico di un’ assemblea che ha visto la partecipazioni di partiti, sigle sindacali, movimenti e associazioni che hanno deciso di opporsi alle politiche che negli ultimi anni hanno portato la Campania sull’orlo del baratro.
Obiettivo dell’incontro quello di costruire un fronte che possa confrontarsi con i problemi che attanagliano la regione e porsi come alternativa a De Luca e Caldoro.
Presente anche la senatrice Paolo Nugnes che dopo dieci anni nel movimento 5 stelle, da qualche mese è approdata nel gruppo misto…..
Non solo ambiente. Gli interventi durante l’assemblea sono stati tanti ed eterogenei. Dal lavoro alla Sanità, passando per trasporti e diritti sociali, tanti i temi trattati.
Una Regione ormai abbandonata, l’accusa rivolta al Governatore De Luca ma anche a chi governa l’Italia da anni creando un divario clamoroso fra il Nord ed il Sud del paese.

Dopo circa due ore l’incontro si è concluso con un coro quasi unanime: è arrivato il momento di intervenire per non lasciare la Campania nelle mani di chi l’ha condotta fino ad oggi in queste condizioni.

Crescono dunque le candidature in vista delle prossime elezioni. Dopo De Luca, Caldoro, il Movimento 5 Stelle e Potere al Popolo, sembra proprio che una nuova compagine sia pronta a scendere in campo.

IL VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page