Giugliano: Il maltempo si è fatto sentire anche in Campania. Tra i risvolti più pesanti c’è da segnalare l’ennesima esondazione del Lago Patria: l’acqua, a causa degli ormai noti problemi legati alla foce che, essendo chiusa, impedisce alle acque lacustri di sfociare a mare, ha raggiunto le strade, i terreni e alcune attività situate lungo la circumlago.

Gli imprenditori della zona avevano tra l’altro già segnalato da tempo i disagi in quella zona provocati dalle acque del lago che non riuscivano a defluire a mare. Eppure la foce non è stata aperta così il lago si è ingrossato e l’acqua è fuoriuscita invadendo terreni e la strada, che è stata chiusa dalla Città Metropolitana di Napoli.

Sempre nella zona del lago Patria è stato segnalato il cedimento di una strada: quest’ultima, nei giorni precedenti, era stata soggetta a dei lavori da parte dell’Enel, ma sempre a causa delle acque lacustri che si erano introdotte all’interno della porzione di strada soggetta ai lavori, in aggiunta al maltempo delle scorse ore ne è conseguito il cedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page