L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Ambiente Attualità

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE. Grande adesione da parte degli studenti napoletani

Napoli: è il giorno del Global Strike for Future, il terzo sciopero globale per il clima che chiude la settimana di iniziative e azioni di sensibilizzazione della popolazione mondiale, partita con la grande marcia di New York del 20 settembre scorso guidata dalla leader degli attivisti, la svedese Greta Thunberg. Anche nel capoluogo campano i giovani scendono in piazza per la lotta ai cambiamenti climatici. Studenti e studentesse napoletani e provenienti da tutta la regione, marceranno nel centro cittadino. Il raduno per i manifestanti alle alle 9,00 in Piazza Garibaldi. Da lì il corteo si muove per Corso Umberto, Via Monteoliveto, fino ad arrivare in Piazza Dante.

Gli organizzatori hanno invitato i partecipanti ad indossare magliette grigie o verdi. “La maglietta grigia ci servirà a simboleggiare chi ancora non ha coscienza del problema che stiamo vivendo. La maglietta verde ci servirà a simboleggiare quanto è necessario oggi avere una prospettiva ecologica che sia preponderante su tutti i processi e progetti“, spiegano gli attivisti di Fridays for future Napoli.

L’Università Federico II ha accolto la richiesta degli studenti per la sospensione della didattica nella giornata di oggi, in occasione della manifestazione. Il Miur, inoltre, con una circolare a firma del neo-ministro all’istruzione Fioramonti, ha invitando i dirigenti scolastici, nella propria autonomia, a considerare, “stante il valore civico che la partecipazione riveste“, giustificata l’assenza degli studenti per la partecipazione alla manifestazione.

 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS