I carabinieri della stazione di Casamicciola Terme sono intervenuti all’interno di un parco termale dove per cause ancora in corso di accertamento una bambina di 6 anni in compagnia di sua mamma ha rischiato di annegare in una piscina termale.

La piccola è stata salvata da un assistente bagnante e da personale medico della struttura e trasferita prima nell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno e successivamente in idroambulanza all’ospedale Santobono di Napoli.

Al momento non sembra essere in pericolo di vita ma la prognosi è riservata.
I carabinieri, coordinati dalla procura di Napoli, sono impegnati nel ricostruire l’intera vicenda sentendo le persone informate sui fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page