L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Salute Sanità Scuola

LA VOSTRA NOTIZIA. Coronavirus, la denuncia di un cittadino: “Privato il diritto allo studio a mio figlio”

Un nostro lettore, che chiede di rimanere anonimo, ha inviato in redazione una lettera-denuncia circa il comportamento assunto dagli insegnanti nei confronti del figlio.
Gentile redazione, approfitto del vostro spazio per raccontare un episodio increscioso avvenuto questa mattina a mio figlio. Poco dopo l’ingresso a scuola ho ricevuto una telefonata dalla segreteria durante la quale mi informavano che mio figlio avesse tosse e febbre e di andare a prenderlo subito. Ho così abbandonato il posto di lavoro e mi sono precipitato a scuola, dove ho informato il personale ata di dover far uscire mio figlio prima. Compilato il modulo di uscita, però, la sorpresa: mio figlio esce senza manifestare segni influenzali. Entrati in auto gli ho chiesto come si sentisse, rispondendomi che aveva un po’ di mal di testa e che non gli era stata misurata la febbre. Decido, quindi, di rientrare a scuola per parlare con un dirigente e chiedere spiegazioni sull’accaduto e soprattutto su come mi sarei dovuto comportare il giorno successivo. La vice preside è rimasta sorpresa dell’episodio, dimostrando di non esserne a conoscenza, convenendo con me sull’inutilità di allarmare ancora di più le famiglie. Io capisco la paura, ma qui si esagera. Morale della favola, mio figlio ha perso un giorno di scuola per qualche colpo di tosse, ma domani potrà tornare tranquillamente a scuola ed io ho perso qualche ora di lavoro. Per la cronaca, tornati a casa, abbiamo misurato la febbre e il termometro segnava 35,8.

Mi sono permesso di scrivere queste righe per mandare un segnale. L’allarmismo non aiuta a nessuno, anzi fa crescere soltanto la paura e l’irrazionalità. Spero che questa lettera possa smuovere le coscienze di tutti e ci aiuti a darci una regolata“.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS