L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

MARANO. Bertini contro Visconti:”Non convoca i Consigli Comunali ma approfitta di quelli convocati dall’Opposizione. Aspettiamo le dimissioni”

Marano: tra il serio e il sarcastico, Mauro Bertini continua la sua campagna contro il sindaco Rodolfo Visconti e la sua gestione amministrativa. Sono ormai lontanissimi i tempi in cui l’ex Primo cittadino aveva aperto ad un'”Opposizione costruttiva” per il bene della città. Sono bastati pochi mesi a Bertini per capire che il suo modo di intendere la politica non fosse conciliabile con quello dell’attuale sindaco. E così, dopo i vari “Caro Rodolfo ti scrivo” il leader de L’Altra Marano affida sempre con maggiore frequenza alla su pagina facebook il compito di diffondere le sue idee nei confronti dell’attuale Amministrazione.

Oggi, ad esempio, attacca Visconti e i suoi, colpevoli di una preoccupante (ma forse studiata) passività nel convocare le sedute di Consiglio comunale: “Se c’è una cosa che al sindaco Visconti rimane gradita come una randellata sulle gengive – scrive Bertini – questa è la partecipazione ai Consigli Comunali dove irrimediabilmente emerge tutta l’inettitudine sua, degli assessori e soprattutto dei consiglieri di Maggioranza che regolarmente si salvano in angolo astenendosi in massa dall’intervenire nei dibattiti e dove indiscutibilmente soccombe insieme ai suoi nel confronto dialettico con un’Opposizione molto più preparata e motivata. Per questa ragione – continua – e anche perché non ha niente da proporre l’Amministrazione evita di convocare la pubblica assise e tocca a un’opposizione molto più responsabile farsi carico dei problemi della città imponendo la convocazione di Consigli Comunali dove propone delibere e mozioni che toccano le esigenze e i problemi dei cittadini“.

Bertini sottolinea come l’anormalità a Marano sia diventata normalità: “la norma è che a governare i problemi di una comunità ci pensi l’Amministrazione ma ancor meno normale è che il Sindaco e i suoi, senza un minimo di ritegno, approfittino di una iniziativa dell’opposizione, che suona tutta a loro vergogna e disonore, per far approvare dal Consiglio alcuni atti burocraticamente obbligatori riconoscendo così all’Opposizione quel ruolo propositivo che dovrebbe essere suo e della sua maggioranza“.

L’ex sindaco toscano chiude con un leitmotiv che negli ultimi tempi è sposato da gran parte dei cittadini maranesi: la richiesta di dimissioni di Visconti: “Tutto questo non è normale ma conferma che il ritorno a una normalità efficiente ed efficace per la nostra città passi obbligatoriamente per un rientro alla sua funzione di normale dirigente INPS di un sindaco impropriamente prestato alla politica“.

1 COMMENTS

  1. Io sarò presente con il mio collega Sindaco di Marano di Napoli Come consigliere comunale nn eletto grazie ha pochissimi voti io sono viero di lavoro insieme a miei amici consiglieri comunali e è il mio primo cittadino Roldofo Visconti

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS