L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

MARANO. Diritto all’abitare, Fanelli: “Il sindaco fa orecchie da mercante”

Per ben due volte, a distanza di due settimane il presidente Federinquilini , ha chiesto un incontro al Sindaco Rodolfo Visconti per conoscere i tempi delle prime assegnazioni alloggi in seguito alla graduatoria definitiva già pubblicata .
Ho segnalato personalmente al Sindaco la richiesta di Federinquilini , che abbiamo fatto nostra, chiedendo altresì al Sindaco stesso e agli assessori al Patrimonio e alle Politiche sociali di allargare l’incontro oltre agli assessori al ramo anche a dirigente e responsabile di settore. Il Sindaco non si è neanche degnato di accennare ad una minima risposta, né al presidente né alla sottoscritta.
Si era chiesto inoltre di conoscere tempi e criteri per la destinazione dei beni confiscati all’emergenza abitativa, di discutere di un regolamento per l’emergenza abitativa per chi improvvisamente si trova uno sfratto alle porte perdendo drammaticamente la propria casa .
Una scelta miope se non idiota quella dell’intera maggioranza di bocciare la proposta dello sportello casa che avrebbe aiutato l’ente a dare le risposte giuste ai tanti cittadini che stanno affollando gli uffici comunali a volte brancolando nel buio totale, anche a seguito delle graduatorie, dei ricorsi e delle lettere inviate per la ricognizione delle attuali occupazioni.
In queste ultime ore tanti i cittadini che ci hanno contattato per conoscere il prosieguo della graduatoria e che sono pronti alla mobilitazione.
Un Sindaco che ha davvero preso in giro tutti.
Nella sua campagna elettorale fino al ballottaggio raccontava di essere una persona umile, raccontava che sarebbe stato il Sindaco dell’ascolto e della partecipazione. Invece sin da subito ha mostrato la più totale arroganza, incurante anche di un’opposizione costruttiva volta a trovare risposte ai bisogni più urgenti di una comunità.
Bene farebbe il Sindaco a scendere un attimo dal suo piedistallo e ad aprire occhi ed orecchie nei confronti di quei corpi sociali che vogliono trovare soluzioni per la parte più fragile della città.
Tante le famiglie che vivono in condizioni di disagio. Tanti quelli che hanno perso il lavoro ed anche la casa e questo ad un Sindaco dovrebbe far perdere il sonno, non far chiudere occhi ed orecchie.
Il bando assegnazione alloggi, la destinazione dei beni confiscati all’emergenza sono stati i risultati raggiunti di battaglie sociali e politiche fatte anche di tavoli costruttivi e costruiti con la nostra organizzazione politica, Federinquilini e le precedenti amministrazioni, ivi compresi i commissari prefettizi. Solo il Sindaco Visconti si sottrae agli incontri costruttivi, e a pagarne le spese la città e le sue vertenze.
Noi continueremo , come abbiamo fatto in questi anni ed in questi mesi, con il nostro sportello sociale, a stare al fianco di quegli aventi diritto a cui non si dà ascolto.
Basterebbe rispondere ed ascoltare, direbbe Jobbe Covatta ” basta poco ca’ ce vo’ “.

Stefania Fanelli coordinatrice Sinistra Italiana Marano

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS