L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Editoriale Politica

MARANO. Grattacapi in Maggioranza. Il Pd alla resa dei conti?

Marano: se il tanto atteso rimpasto di Giunta doveva servire a placare gli animi e riportare l’ordine all’interno della Maggioranza, è evidente che qualcosa non è andata come previsto.
Non è la prima volta, infatti, che il presidente del Consiglio Paragliola si vede costretto a rinviare al giorno successivo l’assise cittadina per mancanza del numero legale. Ed il fatto che ciò avvenga durante un’interminabile trattativa all’interno del Pd per la nomina dei due assessori dem, la dice lunga sulla tenuta della squadra di governo.

Uno spettacolo indegno quello di ieri in aula consiliare a cui, grazie alla diretta streaming, hanno potuto assistere tutti i cittadini. Un’assenza, quella di Antonio Nastro e Maria Accongiagioco, che non può passare inosservata e non sembra una coincidenza (visti gli ultimi sviluppi in casa PD).
L’evidente nervosismo manifestato da alcuni consiglieri mostra come la tranquillità palesata da Visconti sia solo di facciata e che sono ancora tanti i nodi da sciogliere affinché possa ripartire la macchina amministrativa.

La città non merita tutto ciò. Non merita di dover aspettare che vengano risolti i capricci politici di un gruppetto di consiglieri. E non merita un’ Opposizione che non approfitta di un momento così delicato per sferrare un duro attacco all’Amministrazione.

Sembra, quindi, che alla fine dei giochi, aldilà delle chiacchiere e dei polveroni alzati a mezzo stampa, nessuno abbia realmente intenzione di mettere i bastoni fra le ruote a Visconti e andarsene a casa.

Il sindaco, dal canto suo, ha deciso sin da subito di portare avanti le sue idee e continua a perseguire la sua strada e, fino ad oggi, visti gli scenari, sembra essere la scelta giusta.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS