L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Ambiente Attualità

MARANO. La Città ostaggio degli incivili. Piazza Trieste e Trento in appena 24 ore è di nuovo un letamaio

Marano: ha davvero del vergognoso quello che è successo in questi giorni in città.

A tenere banco, da una settimana, è il tema ambientale. I social, dove tutti ormai si sentono giudici e moralizzatori, si sono scatenati dopo che da alcuni autocompattatori era fuoriuscito del liquido.

Tutti a puntate il dito, aizzati anche da moralizzatori di professione. Tutti a gridare allo scandalo senza neanche aspettare le analisi che il Comune ha fatto svolgere (i risultati si avranno tra quale giorno).

L’Amministrazione è comunque corsa ai ripari, cercando di limitare i danni e imponendo una pulizia straordinaria in città, che comunque rispetto agli altri comuni del comprensorio (ma di questo nessuno ne parla) resta pulita sufficientemente.

Ma quello che è accaduto oggi ha dell’inaccettabile, ed è ancora più inaccettabile che i soliti utenti facebook non abbiamo scritto nulla (forse erano ancora a mare).

Piazza Trieste e Trento e via Speranza erano state ripulite solo poche ore fa, ma oggi sono nuovamente sporche.

Sono ricomparsi di nuovo i rifiuti indifferenziati in strada.

Ogni sera, nonostante gli sforzi degli operatori e degli amministratori, in via Speranza, via Casa Criscio, via XXIV Maggio e via Paolo Borsellino e inizio via Del Mare c’è bisogno di un intervento di un bobcat.

È chiaro che non tutti rispettano le regole, regole che però tutti invocano sui social.

Guarda le foto del prima e dopo

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS