L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica Sociale

MUGNANO. Ancora un atto vandalico: distrutta la panchina “rossa” contro la violenza sulle donne

Mugnano: la città è abbandonata sempre più a se stessa ed in balia dei vandali. Prima Villa Rodari, ora la panchina contro la violenza sulle donne donata dalla farmacia Sacro Cuore e dalla Pro Loco. Il tutto nella piazza principale di Mugnano, quella dive ha sede il Comune.

Rabbia, frustrazione e rammarico per gli ultimi episodi vandalici che hanno spinto il dott. Salvatore Crimaldi, titolare della farmacia Sacro Cuore, a richiedere di visionare le telecamere installate sotto la sede comunale per individuare i responsabili e denunciarli.

Vorrei capire – dichiara il dott. Crimaldi – cosa ancora dobbiamo aspettare noi cittadini e imprenditori per avere le telecamere in città, per il controllo del territorio e salvaguardare quello che Associazioni, Enti privati (compresa la mia farmacia) cerca di fare per il sociale e osteggiare atti vandalici che sono concessi per la maleducazione, ma anche per negligenze amministrative.

Ho già avvisato il comandante dei vigili urbani , il dott. Sarnataro per l’accaduto, ma non tollero assolutamente l’atteggiamento da parte di chi dovrebbe tutelarci e invece fa poco, pochissimo per questo magnifico territorio.

Oggi scrivo in maniera dura e determinata, perché gli episodi di violenza sono diventati davvero tanti a Mugnano e non sono più tollerabili .

Oggi, poi, hanno toccato un simbolo importantissimo, molto delicato, al quale tengo davvero tanto e sul quale abbiamo creato un evento lo scorso anno per sensibilizzare la lotta contro la violenza sulle donne, insieme al centro Casa Karabà , da me donato a questo Comune insieme alla Proloco Munianum di Milena di Maro .

Se quest’Amministrazione – continua – non sta attenta alle piccole cose come può essere una panchina o una villetta vandalizzata perché senza video sorveglianza, come può un’intera Amministrazione gestire un bene pubblico che riguarda un’intera città?

Credo che Mugnano meriti di più, meriti persone all’altezza di prevenire e risolvere problematiche simili. Mi auguro – conclude che l’attuale amministrazione, o la prossima, provveda a risolvere realmente queste problematiche; altrimenti credo vivamente che questo Comune meriti di andare al più presto al voto”.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS