You cannot copy content of this page

L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica Sociale Web Tv

MARANO. La III Commissione “convoca” Libera per assegnazione beni confiscati

Facebook
Facebook
YouTube
RSS

Marano: ieri proficuo incontro in sala giunta fra i consiglieri della III Commissione ed alcuni esponenti di Libera, per accelerare le procedure per il recupero dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Di seguito il comunicato stampa della Commissione che fa il punto della situazione:
Incontro in commissione con il presidente di LIBERA Campania , Fabio Giuliani e Riccardo Falcone referente dei beni CONFISCATI ass.ne Libera.
Un incontro proficuo che ha posto le basi per creare una task Force che acceleri le procedure di assegnazione dei beni sottratti alla criminalità organizzata. Il percorso intrapreso ha l’obiettivo di risvegliare le coscienze sull’antimafia sociale e sull’impegno civico.
Partendo dal lavoro già avviato dall’Ufficio Patrimonio il primo obiettivo è quello che sul Sito del Comune venga pubblicato l’ intero elenco di tutti i beni CONFISCATI ed assegnati al Comune così come previsto dalla Legge Antimafia art. 48 comma 3.
A seguito dell’incontro che si terrà il 24 Ottobre tra Comune di Marano , Agenzia dei beni CONFISCATI e Prefettura, lanceremo insieme all’ass.ne Libera un’ assemblea pubblica per convocare associazioni, parrocchie, sindacati, singoli cittadini interessati alla creazione di un gruppo di lavoro operativo. Ripartiremo proprio da quei beni confiscati, assegnati e già destinati all’emergenza abitativa.
L’idea è quella di creare un monitoraggio civico che possa generare bandi e progettazione partecipata dal basso.
L’associazione LIBERA si è resa disponibile alla costruzione di laboratori formativi per fornire gli strumenti tecnici e legislativi al gruppo di lavoro.
Porteremo inoltre una proposta in Consiglio comunale affinché l’Ente aderisca ad AVVISO PUBBLICO che rappresenta la rete istituzionale tra amministratori pubblici che promuovono la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile“.

Al termine dell’incontro abbiamo intervistato Riccardo Cristian Falcone, responsabile dei beni confiscati di Libera Campania, e le consigliere Chiara Diana, Annarita Savanelli e Stefania Fanelli per avere un quadro ancora più dettagliato.

Le interviste

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Facebook
Facebook
YouTube
RSS