L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

MARANO. Paragliola risponde al nostro articolo provando a fare chiarezza

Marano: Spett.le redazione de L’Altra Notizia
Non mi soffermo sulle errate date riportate circa il periodo del mio mandato da presidente o la lunga esperienza amministrativa.
Ne’ tantomeno sulla vicenda De Nigris che lei stesso nell’ intervista da me rilasciata apostrofò quale “ATTO SCONSIDERATO”.
Ne’ entro nel merito delle sue considerazioni circa la conoscenza o lo svolgimento del mio ruolo che non mi scalfiscono minimamente.
E’ giusto però chiarire, per correttezza dell’informazione, quando da me appresso descritto.
La convocazione del Consiglio Comunale è un iter complesso che prevede che gli atti da sottoporre all’ approvazione vengano presentati dal Sindaco, istruiti tramite la segreteria o direttamente dal Segretario Generale con i necessari pareri di trasparenza e legalità e solo, successivamente, posti all’ attenzione del Presidente del C.C. che, indice la conferenza dei capigruppo per lo svolgimento del Consiglio Comunale. CONFERENZA dei capigruppo che può essere ancora convocata dal Sindaco, su argomenti anche non di pertinenza del Consiglio.
Per quanto concerne il ruolo “SUPERPARTES”
Il Presidente esrecita la sua funzione istituzionale in maniera autonoma e per nulla funzionale a qualsiasi indirizzo politico ( sentenza Consiglio di Stato n. 1042 del 3 marzo 2004.
La funzione, pertanto. E’ strumentale non già all’ attuazione dell’indirizzo politico dell’Amministrazione, bensì al corretto funzionamento dell’ Organo Collegiale e lo art.36 del T.U. EE.LL. lo esplicita chiaramente:” IL PRESIDENTE GODE DI UNA POSIZIONE DI PRESTIGIO CHE GLI VIENE CONFERITA DALLA CARICA STESSA” e che non impedisce di esercitare il diritto qualificato di manifestare liberamente le proprie opinioni; prendere scelte non in linea con l’ attività di Governo e di votare secondo convincimento , così come fanno tutti gli altri consiglieri.
Pertanto, quando Lei afferma da un lato, che dovrebbe essere BIPARTISAN ,ma poi è affatto in linea con una normativa vigente sull’ ordinamento degli Enti locali.
Visto che Lei, è presente in Comune, quasi tutti i giorni e per diverse ore, mi sembra strano non aver notato da parte sua, l’ impegno profuso dallo scrivente, sin dalla nomina a presidente del civico consesso, andando al limite del proprio ruolo, su tutte le tematiche che ha affrontato, non ultimo il Decreto per lo svolgimento del Consiglio Comunale telematico in videoconferenza e di tutti gli atti conseguenziali.
SICURO DELLA PUBBLICAZIONE DELLA PRESENTE NOTA
LA SALUTO

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS