L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica

MUGNANO. Caos strisce blu, Zucconelli: “Imposizione ingiusta”

Mugnano: ancora devono partire, ma in merito all’installazione delle strisce blu in città è già polemica.

Cittadini sul piede di guerra, commercianti non contenti dell’istallazione, residenti infuriati per l’abbonamento mensile che saranno costretti a pagare per poter parcheggiare sotto la propria casa.

Insomma sulle strisce blu a Mugnano è caos totale.

Ad intervenire anche Umberto Zucconelli, consigliere di Opposizione e ex candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle: Leggo su facebook commenti di cittadini mugnanesi giustamente indignati per ciò che viene vista da molti come una legale ma ingiusta imposizione, parlo delle “strisce blu” – scrive in un lungo post -. Premesso che sono stato uno dei soli tre consiglieri comunali che hanno votato contro, voglio però dire che se la maggior parte di essi non usasse l’auto anche per percorrere solo due o trecento metri nessuna società avrebbe trovato conveniente gestire le strisce blu a Mugnano.

L’auto va usata solo quando serve. Mugnano è esteso appena 5,27 km quadri, se escludiamo le zone oltre la circumvallazione e oltre il Corso Italia, ed il cosiddetto Parco Agricolo si riduce ad una ridicola estensione, tranne pochi casi l’uso dell’auto non si giustifica proprio. Senza la partecipazione dal basso i cambiamenti possono essere solo in peggio. Tutti vogliono andare in paradiso ma nessuno vuole morire…”, conclude Zucconelli.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS