L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

MUGNANO. Porcelli rompe il silenzio: “Parlare di programmi e non di nomi”

Mugnano: a seguito delle varie ricostruzioni giornalistiche che si son susseguite negli scorsi giorni circa le prossime elezioni comunali, Giovanni Porcelli, ex sindaco di Mugnano e uomo forte di De Luca, ha sentito il bisogno di rompere il silenzio.

Stamattina l’attuale Presidente dell’Arpac e papabile candidato alle regionali ha scritto un post, in cui dice: “Leggo con molto stupore ed una certa preoccupazione alcuni articoli di stampa e ascolto ancora una volta i soliti discorsi a pochi mesi dalla scelta elettorale. Come sempre si discute di nomi e di fantomatiche strategie elettorali (tirando impropriamente in ballo anche me) e non di programmi. Non si mette al centro il benessere dei cittadini. Mugnano conta più di una coalizione o di un qualsiasi nome. Mugnano è il nostro bene comune e con orgoglio abbiamo tutti il dovere di fare qualcosa per salvaguardarlo. Giusto un pensiero da condividere con voi amici in questa mattina uggiosa come buona parte della politica della nostra città”.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Studia giurisprudenza all’Università degli Studi Parthenope di Napoli. Autoironico, pragmatico e senza peli sulla lingua, nel tempo libero ama scrivere e sogna di rendere questo hobby la sua professione. Il 18 luglio del 2019 è stato pubblicato il suo primo romanzo, "La Tragicomedia". Il suo racconto breve, Incubo di Natale, è entrato a far parte di una antologia intitolata 'Un Natale horror 2019'. Attualmente collabora con "l'Altra Notizia"
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS