L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Ambiente Attualità Politica

MUGNANO. Potere al Popolo: “Nessuna strumentalizzazione da parte nostra, blocchiamo la privatizzazione dell’acqua”

Mugnano: nessuna strumentalizzazione da parte delle attiviste e degli attivisti di Potere al Popolo! riguardo la notizia di passare la gestione della rete idrica di Mugnano di Napoli ad una società privata:

🔸 a noi preme sottolineare come in un momento così delicato, come quello delle amministrative, si stia lavorando su una questione così importante senza coinvolgere la popolazione e nel silenzio più assoluto di tutti i consiglieri di maggioranza e di opposizione, delle forze politiche e delle associazioni
🔸 a noi preme sottolineare che mentre il sindaco uscente Luigi Sarnataro continua a ripetere che nessuna delibera è stata firmata, tutto si sta muovendo, sia politicamente che tecnicamente per poter firmare nei cento giorni del prossimo mandato!
🔸 a noi preme sottolineare la necessità che ogni candidato a sindaco dica chiaramente ai cittadini cosa vuole farne dell’acqua, senza tecnicismi, senza nascondersi dietro alle inadeguatezze di un regolamento che non si è riusciti a cambiare durante questa amministrazione.
🔸a noi preme sottolineare che non è possibile definire “esternalizzazione” una gestione con ABC e chiamare “partecipazione” ad un consorzio di comuni la vendita della nostra acqua ad ACQUEDOTTI S.C.P.A.
L’acqua è un bene comune, non può essere di proprietà di un singolo appartiene a tutte e tutti, ma quando viene raccolta e diventa rete idrica ha bisogno di qualcuno che se ne occupi, che la preservi dalle perdite e che la faccia arrivare alle varie fontane e ai rubinetti potabile e sicura. Il problema sta qui, perché è qui che si possono investire capitali, raccogliere profitti e decidere in quale direzione effettuare gli interventi. Non è semplicemente garantendo le tariffe che si tengono buoni i cittadini e le cittadine. È qui che si ripete la storia del profitto di pochi a discapito di molti, dove vanno i ricavi? Su cosa vanno investiti? Quali reti potenziano? Quali guasti aggiustano?
Perché siamo spaventati e spaventate? Perché sappiamo cosa sta per succedere. Rispediamo al mittente le accuse di strumentalizzazione politica e gridiamo a gran forza che questa non è una bufala.
Sono tempi di vacche magre quelli che ci aspettano…
vi aspettiamo giovedì 23 luglio dalle ore 10.30 in piazza municipio a Mugnano di Napoli https://www.facebook.com/events/2590037941212913/
Comunicato Stampa Potere al Popolo Area Nord

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS